SINDACATO DI POLIZIA - ETTORE LEMBO NEWS

Aiutaci con la tua DONAZIONE
Title
Vai ai contenuti
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del COSAP.
Oggetto: Nomina a Dirigente Nazionale Nunzia Alessandra SCHILIRO’.
La scrivente Segreteria Nazionale COSAP, riunitasi in data odierna alle ore 10.30 tramite videoconferenza, all’unanimità, ha deliberato di conferire la nomina di Dirigente Nazionale per le Pari Opportunità alla dr.ssa Nunzia Alessandra SCHILIRO’, Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato, Direttore funzionario della II sezione del Servizio Analisi Criminale della Direzione Centrale della Polizia Criminale
Al prefato Dirigente Sindacale vanno attribuite tutte le prerogative previste dalla normativa vigente.
I destinatari della presente comunicazione sono pregati di informare le rispettive articolazioni dipendenti circa la designazione “de quo”.
L’ occasione è gradita per porgere distinti saluti
IL SEGRETARIO GENERALE NAZIONALE
Dr Sergio SCALZO
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa che il COSAP (Coordinamento Sindacale Appartenenti Polizia) ci ha inviato, dove si evince: "REVOCA SIT-IN/VOLANTINAGGIO  IL QUESTORE DELLA CAPITALE NE HA DISPOSTO IL DINIEGO, ASSEGNANDO PIAZZA DELL’ESQUILINO, LUOGO QUEST’ULTIMO, LONTANO DA CHI AVREBBE DOVUTO ASCOLTARE (MINISTRO E CAPO DELLA POLIZIA) IL NOSTRO DISSENSO!"
Un diniego che fa riflettere sul clima che è stato creato dal Governo anche all'interno delle Forze dell'Ordine.
Clima le cui tensioni accrescono di giorno in giorno e che non si intravede alcun segnale che le attenui.
Già il noto l'intervento del vice questore a Piazza San Giovanni a Roma, ha creato non poche polemiche con il Ministro degli Interni che ha minacciato duri provvedimenti, suscitando numerose reazioni anche da parte di costituzionalisti e alti prelati delle varie corti e non ultima dai piani alti del Palazzaccio, dove sembra si indichi che il governo non ascolta i rappresentanti dei lavoratori.
Così come in questo caso.
Una situazione delicata ed incresciosa ma anche di elevata preoccupazione generale.
Forze dell'Ordine contro Ministro e governo?
(Ettore Lembo)
ETTORE LEMBO NEWS
Torna ai contenuti